mercoledì 21 novembre 2012

Guida per Fimatori Principianti - Parte Creativa

Pubblicato da Martina a 13:21
Reazioni: 
2 commenti

Buongiorno a tutti :)

Dal sondaggio proposto nella pagina Facebook questo si è rivelato il post più desiderato, quindi eccovi accontentate!




Questo post ha lo scopo di dare qualche consiglio dal punto di vista puramente creativo alle persone che hanno intenzione di iniziare a realizzare qualche creazione servendosi delle paste sintetiche
Cosa intendo con "puramente creativo"? Significa che in questa parte non affronterò le questioni che riguardano pagina facebook, pubblicità e quant'altro. Ovviamente i consigli che seguono sono dettati dalla mia personale esperienze e non vogliono essere legge nè tantomeno delle regole rigide :) 
anzi, se possiamo confrontarci...ancora meglio!

Materiale da acquistare

Iniziamo dai materiali indispensabili per creare i soli oggetti in pasta sintetica, senza pensare a quale sia il prodotto finito che vogliamo realizzare, ci penseremo dopo. Mi riferirò ora alla pasta che io utilizzo, ovvero il Fimo nella versione Soft, e ai colori che utilizzo per il mio genere di creazioni.
Quindi prestate attenzione, se volete realizzare ad esempio soggetti dark-gothic cambiate palette di colori va! ;)

- Fimo (costo: circa 2-2.5 euro a panetto) 

  • color cioccolato/caramello/sahara. Sono tre gradazioni diverse di marrone, dal cioccolato fino al sabbia. Se dovete fare qualche prova pensate a cosa vi piacerebbe realizzare e comprate quello più adatto, non comprateli tutti inizialmente.
  • bianco. Questo lo consiglio perchè è utile per molti scopi, da usare puro o da msichiare ad altri. Tuttavia utilizzarlo puro risulta difficile anche ai più esperti, perchè si macchia e si sporca con una facilità impressionante (e molto frustrate!)
  • colori pastello rosa/giallo. Questi sono quelli che personalmente uso di più; nonostante l'effetto sia quello classico appartengono alla linea effect, attenzione! Apro parentesi. Ringrazio pubblicamente la Staedtler per la relativamente recente introduzione di questi colori che mi fanno risparmiare tempo e prevengono le vesciche alle mani dovute al costante mescolamento del fuxia e del bianco per ottenere il fantomatico ROSINO. :) W i colori pastello! Chiusa parentesi.
- guanti in lattice molto aderenti, come se fossero una seconda pelle. Vi state chiedendo se sono veramente indispensabili?! Sì, lo sono! Se non volete creare dei pastrocci pieni di sbavature e ditate siete costrette ad utilzzarli, non si scampa. Per i colori scuri non sono necessari ma per tutti gli altri sì..quindi volete un consiglio? Per le vostre prime creazioni puntate sui colori scuri! (costo confezioni grandi: circa 5 euro)

- taglierino o cutter (senza ferirsi possibilmente)

- stuzzicadenti o altri attrezzi che trovate in casa per realizzare le decorazioni che volete

- vernice per paste sintetiche, se vi piace l'effetto lucido, + pennello

- forno, vedi sotto: Il dilemma forno


Questi ingredienti come vedete non comportano una grossa spesa! In realtà se avete un paio di guanti a casa potete benissimo comprare due tre colori e vedere come ve la cavate, così con meno di 10 euro potete scoprire se vi va di continuare quest'avventura o se il mondo del Fimo non fa per voi.
Guardiamo in faccia la realtà, bisogna considerare questa opzione! Potrebbe anche essere che la vostra strada creativa sia un'altra, sarebbe un po' come se io mi mettessi a dipingere. (= disastro!!).

Ora la domanda è: cosa desiderate come prodotto finito?

Io ora parlo di gioielli, ma potrebbe essere che voi vogliate creare portafoto, calamite, scatole, e chi più ne ha più ne metta.
Per quanto riguarda i gioielli servono:

- chiodini ad asola e con testa a T
- anellini di giuntura
- catenine
- monachelle per orecchini pendenti o piastrine con perno per orecchini a bottone
- chiusure a moschettone
- basi per anello
- perle e charms a vostro piacimento
- pinza
- tronchesino
-colla (se iniziate evitate di spendere soldi in colle epossidiche e industriali, comprate l'Attack Flex Gel)

Dunque i soldi che dovete mettere in preventivo per realizzare gioielli sono un po' di più rispetto a quelli necessari per creare solo gli oggetti, il che è naturale. Metterei in preventivo una ventina di euro con cui comprare poco materiale, ma che vi permetta di creare vari tipi di accessorio.
Ovviamente evitate all'inizio di comprare ogni componente in tutte le tonalità esistenti argento, oro, bronzo, ramato, anticato etc etc. Compratele in una sola variante, quella che più preferite. Se poi dovrete soddisfare le preferenze di altri oltre che le vostre, allora vi preoccuperete di allargare l'offerta che proponete. ;)

Iniziate a creare per voi, non per gli altri! Vi ci vorranno mesi probabilmente per ottenere degli oggetti presentabili a una clientela e che vi facciano fare una figura discreta. Non cercate di proporre i primi esperimenti che fate, vi rovinereste solo la reputazione e non ne vale la pena. Il 90% delle volte noto che le persone hanno troppa fretta!

Mi sembra di avervi dato qualche dritta, spero troviate utili queste indicazioni.
Se avete domande postate un commento, vi risponderò più che volentieri :)
Grazie,

una buona giornata a tutti!

M.
 

My Sweet Fimo Creations Copyright 2009 Sweet Cupcake Designed by Ipiet Templates Image by Tadpole's Notez